Ed ora fermati e chiediti se sei felice; e chiediti se stai vivendo la vita che hai sempre sognato, chiediti se stai avverando i tuoi desideri; e ricorda: non è mai troppo tardi per cambiare strada.

Avete presente quando vi sembra che tutti i giorni siano diventati uguali e scorrano l’uno identico all’altro?

Quando parlando con un amico, un familiare, o anche solo con voi stessi, vi rendete conto che è passato ancora un altro anno, ma nulla è cambiato rispetto a quello precedente?

Ph©Animerranti

Certo avete più rughe e siete di un anno più “saggi”, ma tutto il resto nella vostra vita sembra essere rimasto immutato, identico; quasi come se foste rimasti immobili tutto il tempo, senza aver vissuto realmente.

E avete presente quando iniziate a non sentirvi più appagati, né felici, della vostra vita? Quando cresce in voi quell’irrefrenabile bisogno di staccare la spina e fare qualcosa di diverso, o proprio di cambiare tutto, per cercare nuovi stimoli, vivere nuove avventure, nuove emozioni; per sentirvi, realmente, ancora vivi?

Se la vostra risposta è NO, allora non avete nulla da temere, e potete ritenervi molto fortunati, perché siete riusciti a trasformare tutte le vostre aspettative in solide realtà.

Ma se così non fosse, allora è arrivato il momento di fermarvi, fare un bel respiro, e trovare il coraggio di porvi le domande fondamentali: perché provo queste sensazioni? posso dire realmente di sentirmi felice? sto vivendo la vita che ho sempre voluto? sarei felice di vivere questa stessa, identica vita, per sempre?

Lo so, possono sembrare tante e “forti” domande a cui rispondere tutte insieme; ma il problema sta proprio in questo:  noi dovremmo già conoscerne le risposte!

Invece, nelle nostre vite tendiamo sempre ad essere così indaffarati, così di corsa tutto il giorno, che non ci soffermiamo mai a porci queste domande; non abbiamo “il tempo” di chiederci se siamo felici; certo abbiamo il tempo per uscire a bere una birra o un caffè con gli amici, e per andare a lavoro, per cucinare, ascoltare musica, mangiare, dormire, parlare… ecc… ecc…, ma non per questo.

Voi stessi, quante volte vi siete posti queste domande in tutti gli anni della vostra vita? Quante volte vi siete fermati da tutto e tutti, per dedicare del tempo solo a voi stessi, e riflettere sulle vostre vite, sulle vostre scelte, sul vostro futuro? Quante volte vi siete dedicati del tempo per capirvi, analizzarvi, conoscervi?

La realtà e che, se pur infelici del loro presente, gli esseri umani tendono a  fuggire dinnanzi alla realtà, evitando di porsi determinate domande, solo per la paura di doverne poi, da consapevoli, affrontare le conseguenze;

sanno che, una volta capita qual’è la causa del loro malessere, dovrebbero fare dei cambiamenti.

E’ più facile restarsene inermi, far finta di non vedere, e continuare a mentire a se stessi convincendosi di non essere infelici, o peggio ancora, credendo che non vi sia soluzione ai propri problemi; che sia impossibile tornare alla felicità.

Ma non è così!!!

Ph©Animerranti

E’ giunto il momento di fermarvi, fare un grosso respiro, e iniziare a prendere coscienza di ogni vostro desiderio, sogno e ambizione; così come anche di ogni vostra insoddisfazione e frustrazione, anche di quelle più remote;

è giunto il momento di tornare a sentirsi vivi, per emozionarsi ancora, per scoprire il mondo fuori e dentro se stessi, per tornare a sorridere.

Questa è la vostra vita, e ne avete una sola, non ci saranno altre chance per viverne una diversa, per fare quello che in questa non avete avuto il coraggio di fare.

Se non volete fare cambiamenti, per timori e paure, non siete costretti a farli, nessuno vi obbliga; ma non prendetevi in giro da soli dicendovi che “prima o poi li farete”, solo per avere una falsa speranza a cui aggrapparvi, perché “il momento giusto” per farlo non arriverà mai, se non sarete voi a crearlo.

Chiedetevi se vi spaventa di più l’ignoto che dovreste affrontare nel tentativo di cambiare le cose, o se  può spaventarvi di più l’idea di vivere la stessa vita di adesso, nello stesso modo, per sempre; e sappiate che per sempre è un tempo mooooolto lungo.

Se volete cambiare le cose, dovete prendere delle decisioni, e dovete portarle fino in fondo; non rimandate a domani quello che potreste fare oggi, perché forse domani non potreste più farlo, o non vorreste più farlo

E’ giunto il momento di chiedervi cosa potete fare per essere felici, oggi.

E mi raccomando, fate attenzione a quello che desiderate, perché potrebbe realizzarsi…

Scritto da Annalisa Galloni

Leggi anche:

E se anche voi amate viaggiare e volete condividere le vostre esperienze di viaggio, esporre dubbi, o semplicemente trovare l’ispirazione, seguiteci su Facebook e su Youtubee unitevi al nostro gruppo Anime in viaggio

Facebook Comments

Commenta questo articolo

Articoli correlati

Consigli per viaggiare nel mondo

Viaggiare zaino in spalla: gli “svantaggi” di cui nessuno parla.

Oggi vi parlo di una di quelle cose di cui nessun viaggiatore parla mai, ossia gli "svantaggi", se cosí vogliamo chiamarli, del viaggiare zaino in spalla.

Consigli per viaggiare nel mondo

Migliore carta di credito per viaggiare nel mondo: quale scegliere?

Migliore carta di credito per viaggiare nel mondo: quale scegliere fra i vari circuiti Visa, Mastercard e Maestro? Ecco la risposta.

Consigli per viaggiare nel mondo

Animerranti scelgono il localizzatore Bag Track EuropAssistance, per la loro sicurezza in viaggio, ovunque nel mondo. Scopri a cosa serve.

Animerranti scelgono il localizzatore Bag Track EuropAssistance, per la loro sicurezza in viaggio, ovunque nel mondo. Scopri a cosa serve.