Viaggiare è sempre stato il mio desiderio più grande; ma il problema stava nel fatto che pensavo di “ESSERE IO QUELLO SBAGLIATO”.

Viaggiare è sempre stato il mio desiderio più grande; ma ancora non sapevo che avrei realmente trovavo il coraggio di mollare tutto e partire.

Il problema era che pensavo di “ESSERE IO QUELLO SBAGLIATO”.
Credevo di essere folle e stupido nel desiderare qualcosa di diverso da ciò a cui ambivano tutte le altre persone intorno a me.
Amici, familiari, conoscenti… loro volevano una famiglia, una casa, un lavoro, un auto nuova;
io… volevo solo salire sul primo volo, e partire alla scoperta di paesi e persone, di culture e tradizioni, paesaggi…
Loro cercavano le sicurezze e la stabilità;
io desideravo l’ignoto.

Ma avevo paura.
Paura di  “ESSERE IO QUELLO SBAGLIATO”.
E così reprimevo i miei istinti ed i miei desideri, temendo di non essere accettato dal mondo, dagli amici che mi circondavano, dalla società.
E ad un certo punto della mia vita, ho smesso di crederlo possibile, ed ho iniziato ad essere “IO” il mio nemico; combattevo contro me stesso, contro i miei desideri, contro quello che avrei voluto essere.
Stavo combattendo contro il nemico sbagliato.
Poi, finalmente, ho smesso di farlo…
Scritto da Annalisa Galloni
Facebook Comments

Commenta questo articolo

Articoli correlati

Consigli per viaggiare nel mondo

Trekking: i consigli di sopravvivenza.

Trekking: le cose che bisogna sapere per compiere escursioni di trekking.

Consigli per viaggiare nel mondo

Viaggiare zaino in spalla: gli “svantaggi” di cui nessuno parla.

Oggi vi parlo di una di quelle cose di cui nessun viaggiatore parla mai, ossia gli "svantaggi", se cosí vogliamo chiamarli, del viaggiare zaino in spalla.

Consigli per viaggiare nel mondo

Migliore carta di credito per viaggiare nel mondo: quale scegliere?

Migliore carta di credito per viaggiare nel mondo: quale scegliere fra i vari circuiti Visa, Mastercard e Maestro? Ecco la risposta.